ANTO’ FA CALDO! Come risolvere?

Antò fa caldo!

Quale migliore slogan pubblicitario per descrivere in una esclamazione la calura estiva! Le nostre abitazioni improvvisamente passano da una temperatura mite, a tratti ventilata, alla morsa della canicola estiva. Ed è proprio in quel momento che ci mettiamo alla ricerca del refrigerio.

Da qualche anno a questa parte il governo italiano ci sta aiutando con incentivazioni per la rottamazione dei vecchi impianti di raffrescamento e ci spinge verso l’esperienza d’acquisto di un impianto ex novo. Diventa quindi molto più semplice avvicinarsi a tecnologie che migliorano la nostra qualità della vita.

Le marche più sponsorizzate risultano essere sicuramente molto allettanti sia a livello di prezzi e sia per i design accattivanti ma non dobbiamo dimenticare, però, che il miglior consiglio su cosa scegliere arriva dalle aziende con maggiore esperienza e che trattano (al di sopra di ogni marchio famoso o meno) i prodotti più performanti e più durevoli per l’uso domestico.

Certamente è conveniente l’acquisto di un condizionatore nei grandi magazzini, purtroppo però spesso si rivelano macchinari con potenze inadeguate ad alti consumi.

Che fare?

Le soluzioni più complete arrivano dai professionisti. Per esempio, sono molto in voga gli impianti che possono fungere sia da pompa di calore che da condizionatore, con un occhio sia al risparmio che alla tecnologia, e che sfruttano la temperatura esterna per modulare la temperatura interna alla nostra casa.

Possiamo in questo modo raffrescare la casa d’estate ma anche a scaldarla d’inverno. Di questi tempi, e con una detrazione fiscale del 65%, inutile e costosa risulta essere la riparazione dei vecchi impianti; meglio optare per un nuovo prodotto! Ma attenzione che sia venduto ed installato solo da professionisti che possono garantire per ciò che scegliamo.

La nostra abitazione risulterà quindi maggiormente efficientata ed in linea con la nostra idea di risparmio.

D’estate nessuno disturberà il vostro sonno…..neanche un condizionatore rumoroso e spendaccione!

Condividi l'articolo