‘GUERRILLA GREEN’ E SUPERBONUS 110%

DESTREGGIARSI NELLA ‘GUERRILLA GREEN’ ED ADERIRE AL SUPERBONUS 110%

Nel decreto rilancio del nostro governo è finalmente arrivata l’attesa spinta economica verso l’acquisto ‘green’. Dopo #gretathunberg e la rincorsa verso il raggiungimento degli obiettivi imposti dalle varie Conferenze sui Cambiamenti Climatici, anche il governo italiano ha dimostrato di fare la sua parte con un bonus più che ‘generoso’ risolvendo al meglio l’agognato tema del contenimento delle emissioni nocive che è diventato molto caro anche alle nostre famiglie.

Un Superbonus al 110% era quello che tutti attendavamo, sia per efficientare le nostre abitazioni sia per valorizzarle non solo sotto l’aspetto energetico ma anche sotto l’aspetto tecnologico e domotico.  Quale migliore occasione per eseguire sulla nostra abitazione un download tecnologico? Vediamo come fare la scelta giusta senza cadere nella temuta ‘Guerrilla Green’.

Sono necessari alcuni accorgimenti per iniziare a valutare proposte ed occasioni per apportare importanti migliorie alla nostra casa, senza prosciugare il nostro conto corrente.

Innanzi tutto è necessario capire ciò che ci piacerebbe ‘cambiare’ o modificare dei nostri impianti.

Il bonus infatti prevede parecchie migliorie ed è corretto stilare una lista dei benefici che si vorrebbero ottenere con il cambio di determinati elementi di climatizzazione e/o produzione di acqua calda sanitaria e/o riscaldamento o produzione di energia.

Voglio cambiare il condizionatore si o no? Voglio cambiare la vecchia caldaia si o no? Voglio autoprodurre energia si o no?

Tutte semplici domande che ci aiutano a prepararci all’incontro con un consulente specializzato.

Prepariamoci inoltre con la nostra documentazione sulla classe energetica: il consulente ci potrà indicare quale prodotto permetterà di raggiungere i migliori risultati massimizzando lo sconto.

Affezionati all’impianto esistente? Anche questo si può fare, il nuovo decreto parla infatti di sostituzione totale o parziale.

Quindi, dopo aver analizzato tutto quello che abbiamo in nostro possesso ed aver chiarito le idee, possiamo rivolgerci all’azienda che più ci piace e più ci ispira fiducia, fissiamo un incontro con i loro consulenti e verremo indirizzati verso il migliore percorso per la nostra casa, la nostra famiglia ed il nostro portafoglio!

Condividi l'articolo