Le leggende più comuni sul fotovoltaico a cui forse hai creduto

Investire nel fotovoltaico rappresenta per molti imprenditori una scelta importante dinanzi alla quale si è portati a ricercare in prima battuta informazioni autonomamente.

Trattandosi di una decisone con ripercussioni sia dal punto di vista strategico che economico, la ricerca di fonti attendibili è di primaria importanza.

In primis si è soliti attingere al web, luogo in cui si riversano senza sosta notizie di ogni genere e specie, alcune serie e autorevoli, altre decisamente fasulle, prive di qualsivoglia attendibilità.

In particolare, nel campo delle energie rinnovabili il web pullula di notizie prive di fondamento.

Se vuoi orientarti meglio ecco qui di seguito un elenco di notizie di cui è meglio diffidare.

1. Il fotovoltaico non è una fonte guadagno … FALSO!

Può esserti capitato di leggere un articolo che sostiene che il fotovoltaico non è una fonte di guadagno, con tanto di dati “attendibili” alla mano.

Tuttavia, si tratta di una tesi davvero difficile da sostenere, soprattutto ora che la tecnologia ha fatto passi da gigante e i materiali impiegati per la realizzazione degli impianti sono di ottima qualità. Con queste premesse e un corretto bilanciamento dell’impianto, frutto di una puntuale analisi dei consumi, è assolutamente improbabile poter dire che il fotovoltaico non rappresenti una fonte di guadagno.

Infatti, sfruttando al massimo l’energia prodotta è impossibile non ottenere un’efficienza energetica che premia con il risparmio in bolletta e con il guadagno dello scambio sul posto.

2. La manutenzione è obbligatoria ed è molto cara …. FALSO!

Ecco un’altra delle obiezioni più diffuse. Per preservare al meglio l’impianto fotovoltaico è consigliabile effettuare una manutenzione ordinaria che consiste nella pulizia dei pannelli (una volta l’anno, in base allo stato dei pannelli) quasi sempre prevista dall’azienda installatrice e inclusa nel preventivo iniziale.

Grazie a questo controllo periodico l’impianto necessiterà rarissimamente di manutenzioni straordinarie e sarà possibile contare su un corretto funzionamento e una resa ottimale.

3. Usura e malfunzionamenti sono all’ordine del giorno …. FALSO!

Usura, malfunzionamenti e danni, sono frutto di una scarsa attenzione e di materiali di bassa qualità. Come abbiamo visto poco fa grazie alla manutenzione ordinaria è possibile prevenire danni e malfunzionamenti. E per evitare di ritrovarsi con un impianto di scarsa qualità la soluzione è quella di scegliere bene il partner a cui affidarsi.

4. Spesso l’energia accumulata viene sprecata …. FALSO!

Grazie allo scambio sul posto è possibile immettere in rete l’energia non utilizzata trasformandola così in una fonte di guadagno.

5. Gli eventi atmosferici possono compromettere l’impianto …. FALSO!

Tra gli eventi atmosferici che suscitano maggiori preoccupazioni quando si parla di fotovoltaico c’è senz’altro la grandine. Essendo l’impianto fatto di pannelli in vetro temperato antiriflesso è comune pensare che questi possano essere soggetti a un rischio elevato.

Tuttavia, è bene sapere che per garantirne la tenuta, tutti i moduli che noi utilizziamo vengono sottoposti a degli stress test, che simulano l’impatto del ghiaccio con sfere di almeno 25mm. Se il test non viene superato, il pannello non può essere utilizzato.

A seguire, tra gli eventi atmosferici presi di mira perché pericolosi per l’impianto, troviamo i fulmini. Ebbene sì, c’è ancora chi sostiene che l’impianto fotovoltaico attragga i fulmini, poiché costituito di parti in metallo. Ma l’unico modo possibile per far sì che ciò avvenga è quello di collegare l’impianto con un cavo di messa a terra, cosa impossibile perché vietata dalla normativa, che prevede inoltre la dotazione obbligatoria dei cosiddetti “scaricatori”, apparecchi che in caso di scariche atmosferiche interrompono la corrente.

TIRIAMO LE SOMME

Abbiamo visto solo una prima parte delle false leggende sul fotovoltaico, che avremo modo di approfondirne ulteriormente nei prossimi articoli.

Nel frattempo, per evitare brutte sorprese, affidati solo ad aziende che hanno alle spalle anni di attività, delle ottime referenze e che dimostrano di avere davvero competenze tecniche. Contattaci per confrontarti con un nostro consulente Business Solar Hub® e valutare un preventivo gratuito e senza impegno.

Condividi l'articolo